La ricerca è online – Itinerari didattici Modena

/La ricerca è online – Itinerari didattici Modena
La ricerca è online – Itinerari didattici Modena 2017-09-15T15:49:40+00:00
Scuola - La ricerca è online - Civibox

Scuola – La ricerca è online – Civibox

Iscrizioni aperte

La ricerca è online

Il percorso didattico coinvolge le scuole primarie e le biblioteche sull’utilizzo di Internet come dominio di ricerca.
Costo dell’intervento presso la scuola: 80 €.
Dedicato a Scuole, Insegnanti, Alunni
Percorsi aperti tutto l’anno.

– Per informazioni / iscrizioni

Il contesto

C’era una volta la carta stampata, per lungo tempo supporto principale per la trasmissione del sapere, dell’informazione. Nell’ultimo decennio la stampa, commerciale e non, ha subito una forte flessione a favore dell’informazione online.
Sono sempre di più gli utenti, dai giovanissimi agli adulti, che si rivolgono a riviste, portali ed enciclopedie online per informarsi, imparare, studiare e fare ricerche.
Questo è probabilmente solo l’inizio di un processo che, iniziato con l’era di Internet oltre vent’anni fa, ha già subito almeno due forti accelerazioni, grazie alla diffusione dei social network e alla diffusione di smartphone e tablet.

Destinatari del progetto

Il percorso didattico coinvolge le scuole primarie e le biblioteche sull’utilizzo di Internet come dominio di ricerca.
Il progetto è dedicato in particolare agli studenti e agli insegnanti delle scuole primarie, ed è stato realizzato a partire dal maggio 2012 e proseguito nell’anno 2013/2014, in collaborazione con la Rete Net Garage, Memo e la rete delle Biblioteche del Comune di Modena.

Obiettivi del progetto

Il percorso didattico composto di tre incontri coinvolge studenti e insegnanti nella realizzazione di una ricerca a tema, prima utilizzando strumenti digitali, poi ripetendo la stessa esclusivamente sui libri, evidenziando le differenti dinamiche e i diversi vantaggi delle due.
Il percorso si pone inoltre l’obiettivo di far assumere uno sguardo critico verso le fonti d’informazione, fornendo strumenti di base per distinguere tra fonti autorevoli e attendibili e non.

Attività previste

Primo Incontro – GLI STRUMENTI: Internet, il browser, il motore di ricerca, un editor testuale.
Obiettivo del primo incontro è fornire agli studenti le conoscenze e gli strumenti digitali per creare la propria ricerca online e salvare i risultati ottenuti in un proprio elaborato creato con un editor testuale.

Nello specifico:
Definire Internet ed il World Wide Web
Illustrare l’utilizzo di un Browser Internet
Illustrare alcuni dei Motori di Ricerca più utilizzati
Illustrare l’utilizzo del Motore di Ricerca più utilizzato: Google
Come definire la propria ricerca e valutarne i risultati su testi, immagini e video
Illustrare l’utilizzo di un Editor di testi (Microsoft Word o Writer) per salvare ed elaborare i risultati delle proprie ricerche.

Secondo Incontro – LA MIA RICERCA ONLINE: da Google alla stampa di un documento contenente la mia ricerca
Obiettivo del secondo incontro è la realizzazione concreta della propria ricerca. Dalla ricerca online alla stampa.

Di seguito le varie fasi dell’incontro:
Suddividere gli studenti in Gruppi di lavoro
Vengono proposti e assegnati ai vari gruppi alcuni temi di ricerca (Gli insetti, L’universo, Le piramidi, La scrittura e gli alfabeti, I dinosauri, etc)
Sulla base del tema scelto, gli studenti dovranno inizialmente definire una mappa dei termini da cercare online. (Ad esempio, se il tema è l’universo, potranno cercare: universo, stelle, pianeti, saturno, cometa, buco nero, etc)
La mappa dei termini dovrà essere scritta all’inizio del Documento Word che conterrà la propria Ricerca. Ogni gruppo di lavoro, pertanto, come prima cosa dovrà aprire Word (o un editor di testi equivalente), creare un documento avente il titolo della propria ricerca (ad esempio Universo) e scrivere la mappa dei termini della propria ricerca
Definita la mappa dei termini e valutata insieme all’insegnante una struttura fondamentale del documento, gli studenti potranno iniziare la propria ricerca online, basata sui termini definiti. La fase della ricerca online, cuore del progetto, prevede che gli studenti utilizzino un motore di ricerca e scoprano la ricchezza delle fonti presenti online. In questa fase dovranno leggere e valutare i risultati ottenuti, quindi compiere una scelta considerando i testi e le immagini più utili e pertinenti alla propria ricerca.
Ogni testo o immagine trovata online e ritenuta utile alla propria ricerca dovrà essere importata (copia e incolla) nel Documento Word della propria ricerca
Il processo di ricerca, selezione delle voci e importazione dei risultati in Word, dovrà essere ripetuto fino al compimento della propria ricerca
Completata la fase di ricerca dei termini e importazione dei risultati, segue una fase di elaborazione del Documento. Questo dovrà essere letto, verificato, modificato e corretto, insieme all’insegnante. Se il tempo sarà sufficiente sarà apprezzata anche una rapida formattazione del documento
Quando il Documento contenente la propria ricerca è ultimato, dovrà essere salvato e stampato. Ogni studente avrà pertanto la propria Ricerca stampata
L’incontro si conclude con la presentazione alla Classe dei lavori svolti
L’insegnante raccoglie le Ricerche prodotte che saranno riutilizzate nell’ultimo incontro in Biblioteca.

Terzo Incontro – LA MIA RICERCA BIBLIOGRAFICA: produciamo la stessa ricerca, questa volta consultando unicamente i libri!
Obiettivo del terzo incontro è la realizzazione della medesima ricerca (prodotta partendo da fonti online) utilizzando esclusivamente libri ed enciclopedie della biblioteca.

Di seguito le varie fasi dell’incontro:
Gli studenti vengono accolti in Biblioteca. Viene illustrata loro la Biblioteca e le principali funzioni che svolge (prestito, consultazione, gratuità dei servizi, etc). In questa fase vengono anche indicati i testi, o le aree della bibilioteca, che gli studenti potranno utilizzare per la propria ricerca.
Terminata la presentazione della Biblioteca, si iniziano i lavori! Gli studenti vengono suddivisi nei medesimi Gruppi di lavoro creati durante il secondo incontro.
Ad ogni gruppo l’insegnante consegna le ricerche prodotte utilizzando fonti online e spiega il compito dell’incontro: riprodurre una ricerca sulla stessa tematica, questa volta però non utilizzando Internet bensì i libri e le enciclopedie della Bibilioteca.
L’insegnante fa una dimostrazione del come cercare su un testo o un’enciclopedia (titolo, consultazione dell’indice, ricerca dei testi) e dà inizio ai lavori.
Gli studenti, partendo dalla mappa dei termini della propria ricerca, iniziano la consultazione dei testi.
Trovati i testi più utili alla ricerca, ci sono due linee possibili: gli studenti fotocopiano dal libro la parte di testo utile (o l’immagine), la ritagliano e la incollano in una sorta di collage (che darà origine alla propria ricerca). Oppure, seconda linea guida, riscrivono il testo trovato. È valutabile anche un insieme delle due linee guida.
Completata la ricerca, questa dovrà essere letta e verificata insieme all’insegnante.
L’incontro si conclude con la presentazione alla Classe dei lavori svolti e un confronto tra le ricerche prodotte partendo da fonti online e bibliografiche
L’insegnante chiede agli studenti un parere sul percorso svolto. Chiede inoltre quale metodo di lavoro preferiscono e perché.